Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Ti trovi in: Home

Eventi

> 25 novembre 2020Convegno Seacom “Superbonus 110%: un’opportunità in tempo di crisi” 

Con l’entrata in vigore del Decreto Rilancio, emanato a sostegno dell’economia a seguito dell’emergenza epidemiologica dovuta al Coronavirus, il Governo ha potenziato le detrazioni fiscali già` esistenti per lavori di riqualificazione energetica e di miglioramento sismico degli edifici effettuati dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, che normalmente accedono all’Eco bonus, portandole al 110%.

“Trattandosi di un’interessante opportunità di risparmio – commenta Daniele Bertozzi direttore Seacom - in particolare per condomìni e persone fisiche, al di fuori dell’esercizio di attività di impresa, arti e professioni, che possiedono o detengono l'immobile oggetto dell'intervento, Seacom, società di servizi di Ascom Parma, ha promosso MERCOLEDI 25 NOVEMBRE, dalle ore 14.30, uno speciale webinar gratuito rivolto a tutti coloro che vogliono approfondirne la conoscenza e chiarire i dubbi in merito.”

Sono intervenuti
Linda Davighi, Vicepresidente di FIMAA Parma Federazione Italiana Mediatori Agenti d’Affari
Daniele Bertozzi, Direttore di Seacom
Cristiano Dell’Oste, Il Sole 24 Ore

A questo link https://www.youtube.com/watch?v=y5bU07AUBzA&feature=youtu.be il video del webinar

 

> 5 dicembre 2019: Convegno Seacom su Corrispettivi telematici

Entra in vigore l'obbligo di inviare telematicamente all'Agenzia delle Entrate i corrispettivi giornalieri da parte dei soggetti che effettuano vendite o prestazioni di servizi ai privati: questo il principale tema discusso nel convegno organizzato da Seacom "Corrispettivi Telematici" che si è svolto nei giorni scorsi presso la sede Ascom di via Abbeveratoia. “Siamo di fronte ad un cambiamento epocale per le imprese – afferma il Direttore di Seacom Daniele Bertozzi. L’obbligo dell’invio telematico, dal 1 gennaio 2020, comporterà inevitabilmente per le imprese una serie di cambiamenti all’interno della propria gestione aziendale. Per questo abbiamo voluto organizzare un incontro formativo specifico per tenere aggiornati i nostri clienti e prepararli alle novità tra cui, in particolare, la sostituzione e l’adeguamento del vecchio registratore di cassa”.

 Nello specifico, sui numerosi e complessi adempimenti che la legge ha introdotto è intervenuto Tullio Zanin, fiscalista SEAC: “Pur non essendoci novità a livello fiscale, il nuovo processo richiede molta attenzione poiché cambia la modalità di trasmissione dei dati, nonché l’aspetto sanzionatorio; ecco perché è stato necessario l’aggiornamento su tutto l’iter dell’adempimento”. Gli aspetti più tecnici della normativa sono infine stati illustrati da Cesare Vernizzi, Direttore Commerciale SID Parma: “In merito all’applicazione di questo processo operativo è stato utile mettere in evidenza gli aspetti più tecnici come la connessione del dispositivo alla rete internet, la gestione del giornale di fondo, i documenti che devono essere effettivamente trasmessi all’Agenzia delle Entrate e i cambiamenti relativi alle verifiche fiscali”.

 

> 21 giugno 2018: Rinnovo Consiglio Federmoda Parma

Fatturazione elettronica: la formazione alle aziende a cura di Seacom
 
L’ha definito un cambiamento epocale, Daniela Freschi, Vice Direttore Seacom, che in occasione della conferenza stampa di presentazione del rinnovato consiglio Federmoda Parma, è intervenuta per parlare del nuovo sistema di fatturazione elettronica. Un provvedimento che dal 1° gennaio 2019 obbligherà tutte le imprese a emettere e ricevere fatture in formato digitale, rivoluzionando di fatto il modo di operare delle aziende, sia dal punto di vista organizzativo sia di gestione.
 
Ai fini di fornire tutte le conoscenze necessarie per affrontare in maniera adeguata questa riforma, Seacom ha quindi partecipato, in qualità di esperti in materia, a questo incontro dal taglio formativo per illustrare nel dettaglio tutti gli step operativi coinvolti nella gestione informatica delle fatture.

 

> 11 giugno 2018: Convegno FIPE Parma

Nuovi obblighi per i pubblici esercizi al Convegno formativo FIPE Parma

Contratto collettivo di lavoro, fatturazione elettronica e privacy. Questi in sintesi i contenuti del convegno formativo gratuito organizzato da FIPE Parma – Federazione Italiana Pubblici Esercizi, aderente ad Ascom, rivolto ai colleghi del settore per affrontare le ultime novità per la categoria. Per la parte sul contratto collettivo è intervenuto Silvio Moretti, Direttore Area Relazioni Sindacali, Previdenziali e Formazione di FIPE Nazionale, per spiegare nel dettaglio i nuovi contenuti del contratto che consentiranno alle aziende di trarre vantaggi sia gestionali che economici.

A seguire Daniele Bertozzi e Luciano Carpi, Direttore e Vice Direttore Seacom, hanno illustrato le novità della fatturazione elettronica, ossia la gestione informatica delle fatture tra aziende, il cui processo operativo richiederà particolare attenzione nelle diverse fasi: dall’emissione alla ricezione fino alla conservazione delle fatture. In ultimo, Nino Papani, consulente Ascom, ha spiegato le modalità di trattamento dei dati personali introdotte dalla normativa europea sulla privacy del 25 maggio p.v.

> 11 giugno 2018: Assemblea FIGISC Parma

La nuova fatturazione elettronica: gli adempimenti in vista per i distributori di carburante all'Assemblea di FIGISC Parma

Una rilevante innovazione tecnologica che, salvo proroghe dell’ultima ora, colpirà molte imprese del territorio a partire dal 1° luglio 2018: la nuova fatturazione elettronica è stata infatti elemento di discussione per gli operatori della filiera dei carburanti che si sono riuniti all’Assemblea FIGISC Parma, Federazione Italiana Gestione Impianti Stradali, aderente ad Ascom, per un incontro a carattere formativo in vista dell’imminente introduzione del provvedimento.

 Dopo il saluto del Presidente provinciale Daniele Bernazzoli, Daniele Bertozzi e Luciano Carpi, rispettivamente Direttore e Vice Direttore Seacom, hanno illustrato nel dettaglio alle aziende i numerosi aspetti organizzativi e gestionali connessi al nuovo sistema di fatturazione con cui emettere e ricevere fatture elettroniche. 

A seguire Letizia Zignani, Presidente FIGISC Emilia Romagna, promotrice insieme alle altre federazioni del territorio della richiesta di proroga dei termini di avvio del provvedimento, ha sottolineato l’importanza di investire sulla formazione, ringraziando in particolare Seacom per l’attività svolta in questo senso, utile alle imprese affinché queste possano meglio questo radicale cambiamento.